La via Francigena alla Bit di Milano - Comune Camaiore, Comune Pietrasanta, COMUNI, Ente Bilaterale Turismo Toscano, La voce degli Enti, Provincia di Lucca, Regione Toscana Versiliatoday.it

La via Francigena alla Bit di Milano

MILANO. Il progetto Via Francigena Toscana è giunto alla fase finale. L’antico sentiero dei pellegrini sarà completamente fruibile, recuperato e in sicurezza entro la primavera 2014 quando verranno inaugurate le ultime 4 tappe delle 15 totali. Il progetto interregionale vede come capofila proprio la Regione Toscana che ha presentato alla Bit di Milano la Cartoguida realizzata da Itineraria e alcune importanti novità. Nei prossimi mesi, infatti, i principali Comuni attraversati dalla Francigena saranno dotati delle infrastrutture necessarie per la rete wi-fi.

L’operazione è coordinata dal Settore infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della società dell’informazione. Il percorso, da una parte conserva l’atmosfera dell’antico sentiero che offre a chi lo percorre un’esperienza immersiva tra storia, cultura e natura, ma dall’altra permette di collegarsi facilmente alla rete internet. Tra l’altro la sezione sulla Via Francigena online sul sito del turismo regionale www.turismo.intoscana.it, è stata oggetto di un restyling grafico per l’occasione.

La sezione è visibile a questo link: http://www.turismo.intoscana.it/viafrancigena

“La Regione Toscana negli ultimi anni ha intrapreso una serie di azioni volte alla riscoperta, alla messa in sicurezza ed alla valorizzazione della Via Francigena, l’antico percorso di pellegrinaggio più importante dell’Europa medievale”, ha sottolineato l’assessore regionale al turismo Cristina Scaletti, presentando l’iniziativa presso lo stand della Toscana alla Bit .

“Abbiamo voluto, attraverso una serie di interventi prevalentemente di tipo strutturale, rendere il percorso fruibile ed accogliente sia per i pellegrini che per i viaggiatori interessati alle suggestioni religiose, storiche e paesaggistiche presenti lungo il tracciato toscano. Il nostro sogno è farla diventare un bellissimo percorso alla scoperta della Toscana più autentica, ma anche un luogo di incontro e confronto che coinvolga sempre più giovan. Siamo vicini alla meta. Entro la primavera 2014 l’intero tratto regionale sarà completamente fruibile, correttamente tracciato e adeguatamente servito”.

Altra novità presentata a Milano è l’e-book ‘Ritratti Sottratti’ a cura di Enrico Caracciolo e Paolo Simoncelli. Si tratta di una raccolta di 24 originalissimi personaggi incontrati lungo la Via Francigena Toscana e raccontati attraverso testo e foto.

Attorno alla Francigena nasce un ricco calendario di eventi, ecco gli appuntamenti principali: il 14 marzo spazio all’anteprima al Caffè Letterario Le Murate di Firenze di “Scioglivia di Parole” con Marcello Fois e GianMaria Testa; il 17 aprile a Roma con Erri De Luca; l’11 maggio a Torino con Michele Serra; il 13 giugno a Venezia con Giuseppe Cederna tutti accompagnati da GianMaria Testa.

Durante la presentazione allo stand della Regione Toscana, è stata coniata in diretta al conio della moneta della Francigena. Da un lato è rappresentato il logo del pellegrino, dall’altro il simbolo di Carlo Magno. Ricordiamo che la Via Francigena è lunga 1800 chilometri e coinvolge una contea britannica, quattro regioni francesi, due cantoni svizzeri e sette regioni italiane – tra cui la Toscana- fino a Roma.

(Visitato 66 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-02-2014 23:00