PIETRASANTA. È Gravity il film trionfatore della 86 edizione degli Academy Awards: la pellicola in 3D di Alfonso Cuarón conquista ben sette statuette su dieci nomination ovvero miglior regia, montaggio, fotografia, colonna sonora, sound editing, sound mixing ed effetti visivi. E’ la prima volta che un regista sudamericano viene premiato come miglior regista. Questa notte sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles c’era anche un po’ di Pietrasanta. Alfonso Cuarón ha mostrato in più occasioni il suo profondo legame con la città in cui vivono la sua famiglia e numerosi amici artisti.

“Gli ho già espresso tutto il nostro entusiasmo per la sua grande affermazione – ha detto il sindaco Lombardi – adesso lo aspetto per un brindisi in municipio”. Le congratulazioni a Cuarón giungono anche dal presidente della Versiliana Dianora Poletti, dal direttore artistico Luca Lazzareschi e dal direttore Manrico Nicolai : “La premiere di Gravity al Teatro di Pietrasanta è stata una serata indimenticabile e il grande successo di Cuarón agli Oscar ci riempie di orgoglio”.

(Visitato 122 volte, 1 visite oggi)

Circolava con il certificato di revisione dell’auto falso. Multa salata per un giovane

Successo per “Surfando a Carnevale”