VIAREGGIO. Sarà esposto alla Mad Gallery in Via della Gronda il “telo della legalità” realizzato ieri in Passeggiata nel corso del corteo del presidio “Rossella Casini” di Libera, l’associazione che opera contro le mafie a livello nazionale: il lungo striscione è stato dipinto da studenti, artisti e singoli cittadini per l’iniziativa della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Il corteo è partito da Piazza Mazzini per poi arrivare al Caffè Margherita, dove il “telo della legalità” è stato realizzato. Non sono mancati anche un flashmob sulle note di “Svegliatevi italiani” di Mannarino e un intervento di Renato Scalia della Fondazione Caponnetto, il quale ha ricordato che “la Toscana non è terra di mafie, ma qui la mafia, purtroppo, c’è”.

Una analoga iniziativa è stata organizzata venerdì scorso da Libera Versilia in Piazza Duomo a Pietrasanta.

corteo viareggio mafie libera corteo libera viareggio mafie 2014

(Visitato 97 volte, 1 visite oggi)

Muore giovane madre. Lascia tre figli piccoli

Lavoro in nero: i carabinieri chiudono un negozio di abbigliamento