VIAREGGIO. È andato in pensione da alcune settimane, ma il dottor Enrico Petri, chiamato da un suo ex paziente Adriano Formenti che al ritorno da una partita di calcetto ha accusato un dolore al petto ha diagnosticato subito che si trattava di un infarto. “Ringrazio Enrico ed il personale del   118 dell’ospedale Versilia per la loro professionalità – dice Formenti – il personale del 118 e Petri hanno capito di cosa si trattava ed hanno disposto il mio trasferimento all’ospedale Opa di Massa, dove mi hanno curato immediatamente. Se fosse stato perso tempo, mi hanno riferito, chissà come sarebbe finita. Ecco perché intendo rendere pubblica la professionalità di Enrico Petri e la competenza del personale del 118 e dei volontari dell’ambulanza che sono intervenuti”.

(Visitato 6.748 volte, 1 visite oggi)

Urtato da un’auto in sella alla bici: incidente per il collega Guido Casotti

Aggrediva e minacciava di morte la madre, arrestato a Lido