VIAREGGIO. “In Commissione Cultura ieri il dirigente del settore Giulio Marlia conferma di sostenere che da sempre i palazzi della cultura – Palazzo delle Muse e Villa Paolina, ma anche il Teatro Jenco – sono sprovvisti dei permessi per l’agibilità e l’antincendio. E tutti zitti”. Lo scrive Alessandro Santini, consigliere comunale di Forza Italia.

“È da ottobre scorso che ho segnalato con interrogazioni all’amministrazione comunale e al sindaco la gravità di questa situazione. E tutti zitti. La biblioteca comunale, la biblioteca dei bambini, il museo Gamc non hanno le certificazioni della sicurezza: e tutti zitti.

“Ma tutte le persone che frequentano le biblioteche e il museo lo sanno quello che rischiano? Viareggini e turisti sanno che entrando in quei palazzi rischiano e non sono in sicurezza? Ma la responsabile del museo Gamc cosa dice e cosa fa? Tutti zitti. Il dirigente ha da tempo informato e messo tutti a conoscenza: e tutti zitti?

“Ma il sindaco Betti che fa? Perché non interviene? Betti non può dire di non sapere. Sa cosa rischia e cosa sta facendo rischiare a tutti non intervenendo ? Il sindaco Betti con il suo silenzio e la sua inattività amministrativa si prende un bella responsabilità. Non può continuare a tacere e non può continuare a non fare nulla.

“Interi palazzi e teatri scolastici e comunali senza permessi, senza collaudi, senza permessi antincendio e senza sicurezza: ma com’è possibile che il sindaco di una città non intervenga, che non tuteli i suoi cittadini e che non faccia niente per mettere i palazzi di cui è responsabile e gestore in sicurezza?

“Faccio pubblico appello al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco perché intervenga e si esprima. Possibile che un sindaco avvertito da mesi con mie interrogazioni e dal dirigente alla cultura non intervenga e non faccia il minimo cenno per occuparsene o adoperarsi per risolvere la questione?

“Betti, con il tuo silenzio ti prendi una bella responsabilità. Ma lo sai benissimo. Eppure: tutti zitti”.

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)

Riunione delle associazioni sportive in Comune

Villa Paolina chiusa per le crepe al primo piano, sospese tutte le iniziative al museo