CAMAIORE. “La risposta stizzita, con proroga dei termini, di Sindaco e Assessore è proprio divertente. Certo che cedere alle pressioni del Consigliere Bonuccelli deve essere stata una terribile sofferenza, sono accusato di cercare la visibilità politica, se per questo si intende fare opposizione e denunciare i disagi dei Cittadini significa voler far tacere il dissenso ma che son tornati i Comunisti?, ma con me si sbagliano. Contrariamente al loro modo di pensare quando erano alla opposizione che facevano le denunce alla Procura io li denuncio alla pubblica opinione, ai Cittadini. Sono sempre i Cittadini a giudicare con il loro voto ed apprezzamento e se il sottoscritto è stato eletto per quattro legislature consecutive un motivo ci sarà, altri ci hanno provato ma senza successo”.

Lo scrive lo stesso consigliere Riccardo Bonuccelli, consigliere comunale del Gruppo Misto-Ncd, allegando l’interrogazione (clicca qui) che sarà protocollata in Comune.

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore riccardo bonuccelli TASI

ultimo aggiornamento: 11-06-2014


Aggredito il segretario del Pd versiliese Beppe Dati. “Offesa indegna a tutto il partito”

Del Dotto ufficializza: “Freddolini e Bartelloni nuovi addetti stampa a Camaiore”