VIAREGGIO. Questa mattina, alle ore 11.30, la Capitaneria di Porto di Viareggio ha presentato l’operazione Mare Sicuro 2014. Nel solco delle direttive emanate dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto e dal Direttore Marittimo della Toscana, il contrammiraglio Arturo Faraone, anche per la stagione balneare 2014, in considerazione dei tratti peculiari della fascia costiera del compartimento marittimo di Viareggio, l’attività operativa della Guardia Costiera verrà assicurata in forma itinerante nell’ambito dell’intera giurisdizione, con l’impiego di pattuglie in servizio di polizia marittima balneare lungo le spiagge, in stretto coordinamento con i mezzi navali della capitaneria di Porto impegnati in mare, per assicurare una vigilanza coordinata e continuativa tra mare e terra, soprattutto nei periodi e nelle ore di maggiore afflusso di persone in mare e sulle spiagge.

Quest’estate, la Capitaneria di Porto di Viareggio impiegherà, per garantire a tutti gli utenti del mare una sicura e serena stagione balneare, una trentina di militari dipendenti, con la partecipazione del personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Forte dei Marmi, riconoscibili dalla particolare divisa Guardia Costiera. Verranno utilizzate anche tutte le motovedette: alla Cp 813, operativa 24 ore su 24, verranno affiancate la Cp 523, ed il potente gommone Gc A78 che è in grado di raggiungere una velocità superiore a 40 nodi, circa 80 chilometri all’ora.

L’attività operativa di tali risorse nautiche e delle stesse pattuglie impegnate lungo le importanti spiagge della Versilia sarà improntata ad assicurare, con buon senso ed una forte connotazione preventiva, non solo il rispetto dei contenuti dell’ordinanza di sicurezza balneare della Capitaneria di Viareggio numero 72/2011 emanata in data 28 aprile 2011, ma soprattutto la diffusione ed il rispetto di semplici regole che consentiranno di vivere un’estate serena. Con il contribuito della Guardia Costiera di Viareggio si potrà così continuare ad affermare il binomio Vacanza in Versilia = Vacanza serena.

Durante l’operazione Mare Sicuro 2014, che si svolge a Viareggio così come in tutte le Capitanerie di Porto della Toscana e d’Italia, sarà sempre attivo il numero 1530 che, gratuito da rete fissa e da cellulare, consente di essere messi in contatto con la sala operativa della Capitaneria di Porto più vicina al luogo dove è necessario l’intervento degli uomini in divisa bianca.

(Visitato 93 volte, 1 visite oggi)

Brutto incidente a Fiumetto, si cappottano due auto. Lievi ferite per madre e figlio

Rifiuti di plastica nelle acque versiliesi, controlli a tappeto della Capitaneria nelle aziende