VIAREGGIO. “Matteo, sei molto più serio ed intelligente di chi ti scrive i testi – sbagliati – dei tuoi interventi: non farti megafono delle stupidaggini altrui. Quando devi fare un intervento, un discorso od un documento, usa solo la tua testa e non farti imporre idee e parole da altri che sicuramente tu non pensi o non avresti detto. Non fare il servo sciocco di chi ti usa e ti getta nella mischia finendo nel tritacarne”. Così scrive Alessandro Santini, consigliere comunale di Forza Italia, al capogruppo del Pd Matteo Martini.

“Già, troppo spesso chi ti scrive i testi del tuo partito e ti passa le veline t’ha fatto fare figure barbine che certamente non sarebbero da ricondurre a te. Ti fanno dire una cosa e poi ne fanno un altra, ma poi sei te che passi da fesso. L’uscita su Riccardo Cima è la ciliegina sulla torta del tracollo della politica Pd di questa giunta sgangherata, la peggiore della storia della municipalità di Viareggio: anche nell’Ottocento le amministrazioni viareggine era migliori di questa.

“Riccardo Cima è stato nominato da Lunardini e successivamente confermato dal commissario Mannino e dal sindaco Betti: ha quindi avuto la fiducia di tre amministrazioni che hanno dato delle precise direttive che sono state condivise tra il tecnico e la politica. Oggi ne viene chiesta la testa inspiegabilmente.

cima riccardo“Matteo, non fare lo stupido errore del tecnico nominato a suo tempi dal commissario Mannino, il professor Pozzoli che nella sua relazione, pur di non trovare soluzioni e non sforzarsi troppo consigliò il fallimento della Centro Congressi. Ma così san far tutti. Qui si tratta di soldi pubblici che vanno ben amministrati e non gettati dalla finestra e il consiglio di Pozzoli di allora fa scopa con il progetto di Matteo Martini oggi.

“Cima è prima di tutto un tecnico esperto e specializzato nella sua materia, un buon amministratore riconosciuto da tutti e per di più un buon politico, tanto che il sindaco Betti molto spesso ha sfruttato i suoi consigli e ne ha chiesto l’aiuto. Oggi invece Cima, facendo rispettare le regole e le leggi, non va nella stessa direzione dei sogni effimeri e politici della giunta Betti e non serve più come prima. Dato che non rema nella stessa direzione del Pd, allora, per bocca del buon Matteo Martini, se ne chiede ingiustamente e inutilmente la testa. Troppo comodo fare così. Le leggi e le regole il Pd le deve seguire e rispettare sempre se davvero ci tiene ad una giusta e corretta gestione della cosa pubblica.

“A Martini, che con me siede in consiglio comunale, chiedo di fare attenzione ai suoi compagni di cordata e di avventure, chiedo cosa ne pensa di tutti questi quotidiani e continui scivoloni politici?

– eri anche tu in consiglio comunale a settembre scorso quando il sindaco Betti promise di finanziare la Fondazione Carnevale per un milione e 400 mila: ti sembra giusto oggi non pagare chi ha lavorato e si è esposto economicamente per colpa delle promesse della tua giunta che ora non vuole dare quanto ha promesso?

(foto Paolo Mazzei, FotoMania)
(foto Paolo Mazzei, FotoMania)

– eri anche tu all’ultimo consiglio comunale e hai ben udito le dure parole pronunciate dai familiari delle vittime della strage del 29 giugno contro la tua giunta e oggi che l’assessore Strambi afferma quanto scritto sui giornali facendo sollevare tutti, te cosa ne pensi?

“Forse faresti bene a scrivere e pronunciarti pubblicamente esprimendo solo il tuo pensiero che certamente è migliore e più profondo delle uscite politiche e delle leggerezze commesse dalla tua giunta.

“Sei una persona per bene e un giovane avvocato promettente: non sporcarti con certe uscite che non sono affatto farina del tuo sacco. Il burattinaio sta sbagliando le mosse che ti sta facendo fare, e tu non ti prestare a chi non sa amministrare e non sa fare politica e men che meno non da comunicazione: sei troppo intelligente per farti bruciare così”.

(Visitato 419 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro santini forza italia matteo martini pd viareggio

ultimo aggiornamento: 23-06-2014


“Cima dovrebbe sciacquarsi la bocca ogni volta che parla della strage di Viareggio”

“La giunta sistemi il campo di calcio a Strettoia e lo affidi a un’associazione”