STAZZEMA.  Conseuto appuntamento con A Spasso con Galatea, la rubrica che tutti i lunedì ci accompagna tra l’arte, la cultura, la storia e le tradizioni della nostra Versilia, redatta da  Stefania e Tessa del blog Galatea Versilia.

Un evento che non ti aspetti è quello organizzato dal Comune di Stazzema per omaggiare l’artista versiliese Filadelfo Simi e la figlia Nerina. Si tratta di una doppia mostra: la prima si svolge a Stazzema presso la Casa del Berlingaio e la seconda a Cardoso all’interno del Palazzo della Cultura. Per gli appassionati d’arte e gli amanti della Versilia la visita è un obbligo. Oltre alla bravura artistica dei Simi, infatti, i quadri esposti documentano il fermento culturale nato attorno alla famiglia agli inizi del Novecento. I Simi soggiornavano a Stazzema e Filadelfo è stata la figura centrale del cosiddetto “Cenacolo Stazzemese”. Immaginatevi pittori del calibro di Pietro Annigoni, Mario Parri, Leone Tommasi, Ugo Bertellotti e David Abrham Bueno de Mesquita 20140806_215208 mostra-allievi-di-nera-simi-a-cardoso-001(detto il Pittorino) dipingere all’aria aperta i paesaggi, le casette in sassi e i volti degli abitanti dell’Alta Versilia. Questo è quello che le ottantaquattro opere esposte (disegni, sculture e tele) vogliono documentare e ricordare.
(per avere un’anteprima dell’esposizione http://vimeo.com/101400928#at=0)

A Cardoso invece sono presenti i dipinti realizzati da trentaquattro allievi di Nerina Simi. La donna ha diretto infatti, fino alla morte avvenuta nel 1987, la scuola istituita dal padre in via Tripoli a Firenze.
La famiglia Simi è stata quindi una presenza importante a Stazzema e l’Amministrazione ha voluto rendere omaggio a Nerina dedicandole una delle piazze del paese il 12 luglio scorso.
La mostra internazionale “Gli allievi di Nerina, Il cenacolo stazzemese” termina il 17 agosto ed è visitabile con i seguenti orari:
Lunedì – Venerdì 17.00-19.00 / 20.00-22.00
Sabato e Domenica 16.00-19.00 / 20.00-23.00

 

Stefania Neri, Galatea Versilia

(Visitato 299 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cardoso FILADELFO SIMI Stazzema

ultimo aggiornamento: 11-08-2014


Da esponenti del mondo della cultura alle istituzioni, bagno di folla per l’artista fiorentina Elisabetta Rogai

Bimbo abbandonato sulla panchina. A Focette incredulità e curiosità per l’installazione di Giovanni Da Monreale