VIAREGGIO. I genitori di Aurora Francesconi, la quindicenne scomparsa tragicamente in seguito ad un incidente stradale avvenuto in via Papa Giovanni XXIII° a Torre del Lago, Elisa Domenici e Gianmarco Francesconi, intendono ringraziare calorosamente tutti coloro che in quel momento di immenso dolore si sono uniti a loro.

È un lungo elenco che parte dall’Amministrazione comunale tutta, la Croce Verde e tutti i suoi volontari, il 118, il 118 Pegaso e l’elicotterista, il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cisanello, il reparto di Medicina Legale dell’ospedale Santa Chiara, la società sportiva Escare to Tuscany Triathlon gruppo Illegal Triathlon, il gruppo dell’ Acr, le ginnaste della società “Raffaello Motto” e le loro insegnanti, le ginnaste della Rosso di San Secondo di Capezzano e le insegnanti, i Vigili urbani, i Carabinieri, i Vigili del fuoco, la Misericordia di Torre del Lago, la Polizia, la
Parrocchia di Sant’Antonio e il Vescovo Italo Castellani, il Cgc nella persona di Alessandro Bertolucci, l’Associazione Gran Fondo della Versilia, la classe del liceo classico linguistico 1 CL, il primo soccorritore, gli assistenti bagnanti di Viareggio ed il Bagno Arizona, gli assistenti bagnanti e tutto il personale del Centro Congressi Principe di Piemonte, Franca Ferrucci e tutti i colleghi, gli amici, i parenti, i carristi e la Fondazione Carnevale, la scorta della polizia municipale che spontaneamente e con molta sensibilità ha permesso di salutare il nostro “Angelo Biondo” deviando il traffico cittadino e che ci ha accompagnato nell’ultimo viaggio di Aurora, ed un grazie a Viareggio, a tutti i viareggini intervenuti che in questo triste giorno Aurora è riuscita a unire.

(Visitato 444 volte, 1 visite oggi)
TAG:
aurora francesconi incidente ringraziamenti

ultimo aggiornamento: 20-08-2014


Inaugurata e poi abbandonata a se stessa: ecco la nuova pista ciclabile di Viareggio (il video)

Razzia nelle auto in sosta a Viareggio: vetri infranti e furti