VIAREGGIO. “Leggo con stupore il report di Bici Amici. Mi fa piacere l’interesse per i lavori stradali anche se mi fa strano che tutto nasce negli ultimi mesi mentre vi è stato un sostanziale disinteresse su tutto quel che è stato “non fatto” nel tempo. A marzo avevamo promesso di terminare i lavori in due mesi ed ecco fatto il tutto entro maggio. Ma va bene: anche se il Comune è al collasso economico (il che costringe noi assessori a mettere mani al portafoglio anche per comprare i cavi elettrici) una risposta la diamo, chiara e semplice anche per informarvi che il Comune non è una ditta privata che fa le cose con propri soldi senza obblighi e legami”.

Lo scrive il vicesindaco Romanini replicando all’articolo pubblicato stamani da VersiliaToday . “Gli stanziamenti della Regione Toscana per Via Ponchielli prevedevano l’interruzione della pista laddove oggi è interrotta (dietro la Pam): è stata questa amministrazione a chiedere agli uffici che, qualora vi fossero stati dei risparmi, gli stessi avevamo piacere di utilizzarli per il prosieguo della pista fino al ponticello sotto il cavalcavia. La risposta è positiva ma necessita il vaglio di vari enti. Ed i tempi, soprattutto con luglio-agosto in mezzo, non sono dei più celeri”.

“Di qui – aggiunge Romanini – a poche settimane provvederemo alla segnaletica ed alle telecamere mentre per il verde la cosa è legata all’assenza di liquidità che l’eredità amministrativa ci ha dato. In due parole: siamo senza soldi. Per quel che concerne la ordinaria manutenzione di strade e marciapiedi, lo scarso passaggio comporta che le piogge, il vento e le insenature comportino la crescita di erba (come avviene ai muri di facciata di tutti gli edifici) del quale il nostro cantiere si sta già interessando. Per i marciapiedi troppo alti probabilmente vi confondete perché lato nord non c’è nessun marciapiede”.

(Visitato 46 volte, 1 visite oggi)
TAG:
pista ciclabile romanini via ponchielli viareggio

ultimo aggiornamento: 20-08-2014


Rifiuti in terra e degrado, ancora proteste a Lido di Camaiore

In Passeggiata a Viareggio torna l’artigianato del Principe