VIAREGGIO. Giovanni Giannerini non accetterà l’incarico di liquidatore della Viareggio Porto SpA: ad annunciarlo è l’amministrazione comunale in una nota.

Giannerini aveva accettato ieri “con riserva” la nomina di liquidatore per poi rassegnare le dimissioni da assessore ad ambiente, porto e rapporti con il consiglio comunale. Oggi, però, ha fatto un passo indietro e ha comunicato al sindaco Leonardo Betti la propria volontà di rifiutare l’incarico. Nei prossimi giorni Betti, che avocherà a sé le deleghe di Giannerini, nominerà il nuovo liquidatore.

Sempre nella giornata di oggi Betti ha inoltre ricevuto la rinuncia alla delega al personale del vicesindaco Romanin. Delega che adesso, seppur temporaneamente, passerà nelle mani dello stesso primo cittadino.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)

Camaiore, stop programmato della corrente elettrica in centro storico

“No alla chiusura del passaggio a livello di via Comparini: si uccidono i negozi della zona”