STAZZEMA. Maurizio Verona, Sindaco di Stazzema, è il nuovo presidente della Comunità del Parco delle Alpi Apuane. Verona è stato eletto nell’assemblea che si è svolta ieri (22 settembre).

Una riunione partecipata della Comunità del Parco che, con voto unanime, ha conferito a Maurizio Verona la carica di Presidente. I prossimi mesi risulteranno fondamentali per l’attività della Comunità del Parco e quindi un periodo cruciale attende Verona all’opera.

Già in questa seduta sono stati affrontati temi di strettissima attualità, che apriranno un confronto con la Regione Toscana sul futuro del Parco e sulla governance dello stesso. Il Piano paesaggistico sarà senz’altro terreno di dibattito attrito e diffuse sono state le richieste, da parte dei Comuni, di una sua revisione significativa per le scelte operate nel territorio delle Alpi Apuane. Un Ordine del Giorno è stato infine approvato dalla Comunità di Parco per una profonda riscrittura anche della proposta di legge regionale sui Parchi, che intenderebbe ridimensionare l’autonomia e i poteri dell’ente di gestione dell’area protetta.

La Comunità del Parco è l’organo che riunisce i rappresentanti di tutti gli enti pubblici che fanno parte del Parco, 16 comuni, 2 province e 4 Unioni di Comuni ed ha poteri di indirizzo nella gestione dell’ente insieme a presidente, giunta e consiglio direttivo.

“Ringrazio per la fiducia che mi è’ stata assegnata con l’elezione a presidente”- dice Maurizio Verona. “Mi metterò subito al lavoro per confrontarmi con la Regione Toscana sui temi delicati che insieme dovremo affrontare. Ci sarà confronto e lavoro comune con la giunta e il consiglio direttivo per perseguire gli obiettivi e le finalità proprie del Parco Regionale delle Alpi Apuane”.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Comunità del Parco delle Alpi Apuane maurizio verona

ultimo aggiornamento: 23-09-2014


Lavori dopo il maltempo: ok dalla Regione per gli interventi a Stazzema

Stazzema, interventi alla viabilità per prevenire il rischio idrogeologico