VIAREGGIO. Ha alzato la testa per prendere la mira ed infilare il pallone sull’angolo lontano. Con un diagonale letale Giulio Donati ha aperto le marcature nel match di Champions League vinto 2-0 dal Bayer Leverkusen contro lo Zenith San Pietroburgo. Prima rete nella massima competizione europea per il terzino di Marzocchino, che si è lasciato andare ad un’esultanza liberatoria. Dopo tanta panchina, la gioia più grande. E per le “aspirine” tre punti fondamentali. “Troppo felice! Non basterebbero mille parole per descrivere questa serata! Un grazie a tutti i miei amici che mi sono sempre stati vicini”, ha scritto sul suo profilo Instagram.

(Visitato 151 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bayer leverkusen calcio champions league giulio donati

ultimo aggiornamento: 23-10-2014


1.100 no alla chiusura della piscina di Viareggio: “Chi amministra deve garantire il servizio”

Milan a caccia di un terzino, spunta la pista Donati