Controlli della Polizia a Viareggio e Lido. Fermate tre persone - Cronaca, Cronaca Camaiore, Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Controlli della Polizia a Viareggio e Lido. Fermate tre persone

VIAREGGIO. Nel pomeriggio di ieri è stato effettuato un vasto servizio di controllo del territorio che ha visto impegnati personale delle Volanti del Commissariato di Viareggio e quattro equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana.

I poliziotti hanno attuato un mirato e preciso controllo delle zone circostanti la Stazione ferroviaria e l’adiacente Piazza Dante, via Mazzini, Piazza Cavour nonché le zone periferiche della città in particolare la zona del Varignano con l’intento di contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e lo spaccio di stupefacenti.

Posti di controllo sono stati effettuati anche nel comune di Camaiore, in particolare nelle zona Lido.

Durante l’arco del servizio, andando in contro alle esigenze di sicurezza dei cittadini residenti, è stato anche effettuato un controllo ai locali commerciali ubicati in Piazza Dante e via Mazzini, luoghi di abituale ritrovo di cittadini extracomunitari.

Il servizio ha permesso il conseguimento dei seguenti risultati:
• Controllati 14 automezzi;
• Identificate 46 persone di cui 11 extracomunitari;
• Effettuato 1 controllo ad avventori di Esercizi Pubblici;
• Elevate 3 contravvenzioni al Codice della Strada con conseguente ritiro di una Patente di Guida risultata scaduta.

È stato inoltre adottato il provvedimento di espulsione a carico di un marocchino di 26 anni in quanto irregolare in relazione alle norme sull’immigrazione.

È Stato emesso Foglio di Via Obbligatorio, che ordina l’allontanamento dai comuni di Viareggio, Camaiore e Massarosa per la durata di tre anni, a carico di:

Un 53enne di origine tarantina, pluripregiudicato per reati contro la persona e contro il patrimonio, in particolare furto, già destinatario del foglio di via da parte di altri comuni nazionali, è stato controllato all’interno di uno stabile abbandonato nel comune di Camaiore.

Una 45enne Sarzanese ma residente a Pisa, pregiudicata per reati contro il patrimonio in particolare furto con destrezza. La donna, tratta in arresto dagli stessi uomini del Commissariato per il borseggio avvenuto l’altro ieri al mercato in passeggiata di Viareggio, è stata sottoposta alla misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in provincia di Pisa in attesa del processo.

(Visitato 13 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 15-11-2014 11:40