STAZZEMA. E’ stato avviato e sarà concluso a breve il progetto di promozione territoriale “Versilia – Punti Informativi Automatizzati e Webcam” che prevede il posizionamento a Farnocchia della prima telecamera turistica-meteorologica in uno dei punti più panoramici del territorio stazzemese, dove la vista si apre sulle stupende montagne. Le prime immagini lanciate dalla telecamera sono già online e saranno un importante strumento di promozione per il territorio di Stazzema che ha nei suoi monti, nei suoi boschi e nelle risorse ambientali un importante veicolo di sviluppo. Il progetto é sviluppato nell’ambito del Progetto Quadro Integrato per il Turismo della Provincia di Lucca e finanziato con fondi propri e fondi FAS della Regione Toscana e verrà a breve completato da un monitor touch screen 24H ad alta luminosità per la divulgazione delle informazioni turistiche (informazioni, accoglienza, eventi e servizi) in lingua italiana e inglese che verrà posizionato a Pontestazzemese.
“Per noi si tratta di un progetto di grande importanza”, commentano il Sindaco di Stazzema ed il Consigliere delegato Emanuela Olobardi che ha seguito il progetto, “perché questa Amministrazione ha in mente un modello chiaro di sviluppo per il nostro territorio che parte dalle risorse di cui è ricco ovvero i boschi, i monti, le bellezze culturali ed artistiche dei nostri borghi storici che sono sempre più all’avanguardia per i servizi, ma che non hanno perso quelle peculiarità architettoniche che li rendono differenti. Oggi vogliamo che queste risorse troppo spesso dimenticate anche nei percorsi turistici, siano valorizzati e diventino occasioni di crescita ed opportunità economiche per le nostre comunità. Quindi, ben vangano progetti che valorizzano le nostre bellezze e contribuiscono alla loro conoscenza nei circuiti turistici: la competizione globale sul turismo ci impone di avere gli strumenti adeguati per proporre il nostro territorio, in partnership con i comuni limitrofi, come un territorio in cui si può venire tutto l’anno, , per godere delle spiagge della Costa e di un entroterra ricco di bellezze, di percorsi attrezzati per gli escursionisti, per coloro che praticano gli sport alpini o semplicemente per chi vuole vivere un paesaggio unico a pochi passi dalla piana. Questo progetto ci da una opportunità in più”.

(Visitato 184 volte, 1 visite oggi)

Alluvioni e evacuazioni: 73 mila euro per i cittadini di Stazzema

Attività estrattiva sulle Apuane, se ne parla a NoiTv