VIAREGGIO. Ancora un rogo, dopo le fiamme date ieri ad alcune baracche di extracomunitari. Stamani ad andare in fiamme, attorno alle 12, cinque o sei roulotte del campo nomadi di Torre del Lago, di via CimaRosa. L’incendio si è sviluppato, a quanto pare, per un corto circuito interno, quindi per cause accidentali. Oltre ai 6 caravan, distrutta nelle fiamme anche una piccola costruzione prefabbricata. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i carabinieri di Viareggio (quelli di Torre dal Lago curano le indagini), polizia e vigili urbani. Per fortuna non c’è stato alcun ferito. Resta però il problema per sei famiglie che, questa notte, non sapranno dove andare. Nel pomeriggio i Berretti Bianchi hanno incontrato il Commissario prefettizio Valerio Massimo Romeo cercando, tramite la Regione, di reperire un container (non si sa, però, la tempistica). Le otto persone che occupavano il container all’interno del campo regolare adesso dormono in auto, compresi tre bambini, di cui una nata il 21 dicembre. Nessuna soluzione neppure per gli altri che si erano sistemate nelle roulotte abusive andate a fuoco che ospitavano diversi minori.

(Visitato 595 volte, 1 visite oggi)
TAG:
campo nomadi campo rom incendio torre del lago viareggio

ultimo aggiornamento: 09-01-2015


“Speriamo brucino tutti”. L’assurda reazione del web al rogo nel campo nomadi

Morte durante il rally, dodici persone rinviate a giudizio