PIETRASANTA. La riunione di coordinamento indetta dalla prefettura presso il Comune di Pietrasanta alle 17 di oggi (7 marzo) ha visto la partecipazione del sottosegretario agli interni Domenico Manzione, del Prefetto, dei Sindaci della Versilia e di tutti i soggetti impegnati nell’emergenza post “uragano”. Manzione ha assicurato l’impegno del Governo, che si concretizzerà anche con l’invio di ulteriori rinforzi a livello di Protezione Civile.

“La Versilia non sarà lasciata da sola” ha assicurato il sottosegretario. La riunione è servita a fare soprattutto il punto sul lavoro di ENEL per far ritornare l’energia a tutte le famiglie al buio ormai da tre giorni e che sono in situazione di estrema difficoltà. ENEL le ha quanfificate in 3.500 in tutta la Versilia.

Il Sindaco Domenico Lombardi, pur riconoscendo l’impegno di ENEL, ha detto che non è assolutamente sufficiente. Al momento, rimangono senza luce la zona alta di Capriglia, Castello, Belvedere, parti di Valdicastello, v. Montiscendi, romana, castiglione, parte di Monte di Ripa e parte della collina di Strettoia. Nella piana sono ancora scollegate v. Elba, Sicilia Falascaia, Santini, Castagno, Marchetti, v. Spirito Santo. Nel centro via Savio e Verzieri in parte.

La situazione è difficile anche a Marina, dove in molte strade vi sono cavi elettrici penzolanti, e dove sono segnalate senza corretnte via Toti, Pisacane, Tremaiola, Tre Ponti, Monteforato, Ghirlandaio, Sale e Palestro in parte, Goldora, piave, Buonarroti, Sant’Antonio, Brunelleschi, alighieri, parte v.le Apua, Stipeto, Massaua.

E l’elenco è sicuramente incompleto. Il Sindaco ha chiesto dunque assoluta priorità e maggiori risorse umane e di mezzi per gli interventi su Pietrasanta, sottolineando come comincino ad esserci problemi seri di sicurezza e in molti casi anche sanitari per persone e famiglie che hanno bisogno di assistenza.

Il Sindaco ha chiesto inoltre al sottosegretario Manzione l’impegno del Governo per la dichiarazione dello stato di calamità e per stanziare adeguate risorse per far fronte ai danni che ha subito il territorio e i cittadini, che sono così enormi da non essere ancora quantificabili.

(Visitato 43 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Domenico Lombardi domenico manzione enel pietrasanta

ultimo aggiornamento: 07-03-2015


“Sospendete i lavori nel parco della Versiliana e dedicatevi ai cittadini”

Chiusura della Coop di Tonfano, La preoccupazione di Filcams Cgil