MASSAROSA. Questa mattina (mercoledì 29 aprile) alle 7 circa, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, unitamente alle Guardie dell’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, hanno proceduto al sequestro di una bilancia da pesca posta nel lago di Massaciuccoli.
Il sequestro in questione rappresenta un’ulteriore tassello dell’attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile e dalle Guardie dell’Ente Parco nei confronti di 3 soggetti di Viareggio che il 18 marzo scorso erano stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili dei reati di ricettazione, detenzione illegale di arma comune da sparo e di parti di essa, detenzione abusiva di munizioni per arma comune da sparo nonché per omessa denuncia di materie esplodenti ed alterazione di arma comune da sparo.
In particolare la bilancia da pesca, destinata esclusivamente all’attività di pesca, è stata sequestrata in quanto veniva impropriamente utilizzata dai tre denunciati per cacciare specie protette, fuori dal periodo di caccia, e poiché la struttura è da considerarsi parzialmente abusiva.
Il sequestro operato nella mattinata odierna si aggiunge ad altri che avevano portato i Carabinieri e le Guardie del Parco a sequestrare due fucili da caccia alterati, 2412 munizioni da caccia di vario tipo e calibro e 2.268 gr di polvere da sparo.

(Visitato 114 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bilancia da pesca carabinieri controlli cronaca lago di massaciuccoli

ultimo aggiornamento: 29-04-2015


Di un tunisino fuggito ai controlli il corpo ritrovato alla foce del Serchio

Muore a 43 anni stroncato da un problema cardiaco