Un viareggino realizza la mascotte dell'Ecuador all'Expo 2015 di Milano - Carnevale di Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Un viareggino realizza la mascotte dell’Ecuador all’Expo 2015 di Milano

VIAREGGIO. A Milano apre i battenti – tra le polemiche – l’Expo 2015 e per la prima volta sarà presente anche l’Ecuador con un proprio padiglione. A dare il benvenuto a tutti i visitatori dell’area dedicata al paese sudamericano ci sarà un mascherone scolpito da Enrico Vannucci, reduce da un bel secondo posto ex aequo nelle mascherate di gruppo al Carnevale di Viareggio.

Il costruttore si è cimentato nella realizzazione di Boobie, la mascotte del padiglione dell’Ecuador ispirata alla sula piediazzurri, un uccello marino particolarmente diffuso nelle isole Galápagos. Un lavoro su commissione portato a termine in pochissimi giorni, come spiega lo stesso mascheratista: “Mercoledì scorso sono stato contattato dalla Leagas Delaney Italia, un’importante agenzia”, racconta Vannucci. “Nel giro di un paio di giorni mi sono fatto spedire i disegni di Boobie, ma fino al lunedì successivo non avevo a disposizione i macchinari per costruirlo”.

enrico vannucciTre giorni sono stati sufficienti a confezionare la mascotte dell’Ecuador a Expo 2015, un simpatico uccello in polistirolo alto due metri e mezzo: “Alle 21 di mercoledì 29 aprile era già caricato su un furgone in direzione Milano”.

Quello di Vannucci non sarà comunque l’unico mascherone made in Viareggio presente in terra lombarda: all’interno del padiglione della Toscana verranno esibite due diverse opere – il Pinocchio realizzato dal vincitore delle mascherate di gruppo Luca Bertozzi e la macchina scenica del carrista Massimo Breschi ispirata a un disegno di Leonardo da Vinci – annunciate ufficialmente lo scorso febbraio dalla Fondazione Carnevale.

 

(Visitato 257 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 30-04-2015 23:29