LIDO. Alghe, un tappeto di alghe. Questo si trova di fronte chi si affaccia oggi sulla Fossa dell’Abate, al confine tra Lido di Camaiore e Viareggio.

Non un bello spettacolo, sicuramente. Ma anche un problema, sottolineato da molti balneari stamani, se quelle alghe finiranno in mare (come pare inevitabile se qualcuno non interviene in tempi rapidi), compromettendo la balneazione.

Più a monte, verso Villa Luporini, da giorni inoltre è apparsa una grande discarica a cielo aperto. “Se piove – dicono alcuni operatori turistici – tutta quella immondizia finirà in mare, e addio balneazione”.

 

(Visitato 821 volte, 1 visite oggi)

Alcoltest al casello, denunciato anche un giocatore di Lega Pro

Tre suicidi in poche ore, Versilia in lutto