VIAREGGIO. Sono ampiamente conosciuti dai poliziotti due uominiPo rispettivamente di 41 e 50 anni la coppia italiana che nella serata di ieri è stata sorpresa all’interno della Pineta di ponente in atteggiamenti sospetti.

I due con numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e contro la persona sono residenti a Pistoia e sono sottoposti attualmente al divieto di far ritorno nel comune di Viareggio.

Nonostante tale ordine giudiziario hanno contravvenuto al Foglio di via Obbligatorio e si aggiravano impuniti per il parco cittadino presumibilmente con l’intenzione di perpetrare reati.

I poliziotti li hanno rintracciati mentre tentavano di nascondersi dietro ad un cespuglio al calar del sole.

Sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria ed allontanati.

 

In Piazza Dante, nelle ore serali, è stato sottoposto a controllo un marocchino di 21 anni irregolare sul territorio nazionale e sprovvisto di documenti di riconoscimento.

Lo straniero, con numerosi precedenti di polizia per reati inerenti l’immigrazione clandestina, è stato raggiunto dai poliziotti mentre tentava discretamente di allontanarsi e far perdere le sue tracce.

Notato il suo atteggiamento gli esperti poliziotti, addestrati a percepire determinate situazioni, lo hanno seguito e fermato.

Al termine degli accertamenti di rito, volti alla sua corretta identificazione, è emerso che lo stesso non aveva ottemperato ad un precedente ordine del Questore di Lucca di abbandonare lo Stato.

Indagato per il suddetto reato per lui è stata disposta l’immediata espulsione.

(Visitato 79 volte, 1 visite oggi)
TAG:
controlli cronaca pineta polizia stazione

ultimo aggiornamento: 13-06-2015


Ubriaco alla guida non si ferma all’alt dei carabinieri. Rocambolesco inseguimento in Darsena

Ciclopedalata per non dimenticare le stragi di Moby Prince, Viareggio e Costa Concordia