VIAREGGIO. Appena proclamato sindaco eppure già in municipio per il cambio della guardia con Valerio Massimo Romeo, il commissario prefettizio che ha retto il Comune dallo scorso ottobre fino a ieri. Già, perché adesso è lui il nuovo inquilino del municipio di piazza Nieri e Paolini: Giorgio Del Ghingaro, il candidato sindaco che ha vinto le elezioni amministrative di Viareggio, si è insediato questo pomeriggio in quello che sarà il suo nuovo ufficio per i prossimi cinque anni di mandato.

Romeo ha subito dato un suggerimento al suo successore: “Faccia il suo lavoro e non guardi in faccia nessuno, anche se dovesse scontrarsi con interessi di persone a lei vicine”. Del Ghingaro, dal canto suo, ha ringraziato il commissario per il lavoro svolto. Lavoro che, adesso, diventa “l’unica parola d’ordine per noi”.

A breve il nuovo sindaco annuncerà anche i nomi dei componenti della sua giunta: da giorni si vocifera di un possibile incarico a Valter Alberici, suo storico capo di gabinetto nei suoi due mandati da sindaco a Capannori, e Rossella Martina, la leader della lista civica ‘Viareggio tornerà bellissima’ che abbandondenerebbe così il seggio in consiglio comunale conquistato dopo il primo turno.

(Visitato 145 volte, 1 visite oggi)

“Poletti è il perno su cui costruire il nuovo Pd. Del Ghingaro sindaco della minoranza”

Giovanni Santini: “Impedito che dentro Forza Italia emergessero due opposte fazioni”