VIAREGGIO. Negli ultimi mesi Manuela Granaiola, senatrice del Pd, è stata uno dei personaggi della politica viareggina più chiacchierati, se non il più chicchierato. Vuoi perché per i suoi detrattori è colei che ha tramato alle spalle della vecchia giunta Betti dandole il colpo di grazia e portando Viareggio prima al dissesto finanziario e poi al commissariamento, vuoi perché alle elezioni amministrative ha chiaramente appoggiato Giorgio Del Ghingaro e non Luca Poletti, il candidato ufficiale del Pd. Ma lei dice di non avere nulla da nascondere né tantomeno di cui vergognarsi.

“Io non sono mai andata contro il mio partito. Anzi: penso di farne parte a pieno titolo da sempre”. Per la senatrice viareggina è Del Ghingaro la vera novità a Viareggio: “Si presenta con un gruppo unito di gente entusiasta e giovani competenti: sono tutte persone che risulteranno utili per la città. Il rinnovamento inizia già da domani”.

Granaiola è convinta che con la vittoria dell’ex sindaco di Capannori i rapporti con la Regione Toscana non saranno incrinati. Tutt’altro. “Ovviamente Enrico Rossi doveva fare campagna per il candidato ufficiale del Pd Luca Poletti: non poteva fare diversamente. Ma lo stesso Rossi ha più volte detto che non sarebbe cambiato nulla nemmeno con la vittoria di Del Ghingaro: i rapporti, giustamente, devono rimanere corretti e istituzionali”.

Inevitabile una frecciatina a Giuseppe Dati, il commissario del Pd di Viareggio e segretario della federazione versiliese con cui si è scontrata a più riprese in tempi recenti: “Non sono scorretta io: è stato scorretto chi non ha voluto le primarie a Viareggio. Se le avessimo fatte, probabilmente il centrosinistra avrebbe vinto già al primo turno e oggi festeggeremmo il grande trionfo del Pd. Auspico che adesso nel mio partito parta un percorso serio e corretto di riflessione”.

(Visitato 106 volte, 1 visite oggi)

Rossella Martina: “Con Del Ghingaro abbiamo dato a Viareggio il sindaco che si merita”

Elezioni 2015. L’amarezza di Parrini per le sconfitte Pd a Viareggio e Pietrasanta