VIAREGGIO. Primi mal di pancia all’interno della maggioranza che fa capo al sindaco Giorgio Del Ghingaro? Chissà. Fatto sta che il consigliere comunale Giuseppe De Stefano ha protocollato questa mattina le dimissioni da capogruppo di Viareggio Democratica, la lista civica rappresentata nella massima assemblea cittadina dal presidente del consiglio comunale Paola Gifuni e da Roberto Maccioni.

De Stefano, peraltro, è uno dei dieci iscritti al Partito Democratico recentemente sospesi dalla commissione di garanzia del partito stesso per essersi presentati alle recenti elezioni amministrative a sostegno di Del Ghingaro e, dunque, contro il candidato sindaco “ufficiale” del Pd Luca Poletti.

La rinuncia al ruolo di capogruppo, ovviamente, non implica che De Stefano abbandoni anche quello di “semplice” consigliere comunale. Al centro della rottura questioni tutte interne alla maggioranza, in particolare sulla costituzione e sulla presidenza di alcune commissioni consiliari.

(Visitato 121 volte, 1 visite oggi)
TAG:
consiglio comunale dimissioni giuseppe de stefano viareggio

ultimo aggiornamento: 27-07-2015


“Vergognosa la mancanza di vigilanza alla Lecciona”

“Il ‘team manager’ Del Ghingaro sta perdendo il controllo della sua squadra…”