VIAREGGIO. “Con le già protocollate dimissioni da capogruppo consiliare della maggioranza di Di Stefano, in rotta e lite con Maccioni, naufraga dopo un mese la solida – ma solo di facciata – corazzata della maggioranza del sindaco Del Ghingaro”. Questo il commento del consigliere comunale di Forza Italia Alessandro Santini.

“La pedina importante, fiera e onnipresente De Stefano, giannizzero e pasdaran del presidente del consiglio comunale, che sbatte la porta e lascia la sua importante carica di capogruppo, la dice davvero lunga sulla stabilità di questa maggioranza.

“Non si sono ancora assopiti i malumori e le grida per la pessima figura fatta dal capogruppo Zappelli all’ultimo consiglio comunale che ecco cadere una nuova importante tegola sulla testa di Del Ghingaro. Qui la barca affonda, dopo aver navigato un mese a vista.

“Ma Del Ghingaro non andava dicendo a destra e a manca di essere un grande team manager, uno esperto nel saper fare gruppo? Forse a Capannori, ma sembra che a Viareggio la cosa gli riesca parecchio male.

“Sono oramai troppi i mal di pancia dentro la maggioranza: sarà l’ora di prendere un bel digestivo?”

(Visitato 59 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro santini dimissioni forza italia giuseppe de stefano

ultimo aggiornamento: 27-07-2015


De Stefano si dimette da capogruppo consiliare di Viareggio Democratica

“Multe a Torre del Lago? Il Comune non si limiti alle strette di mano”