"Del Ghingaro, sindaco-re che ama zittire. Quanto ci costano lui e i suoi?" - Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Del Ghingaro, sindaco-re che ama zittire. Quanto ci costano lui e i suoi?”

VIAREGGIO. “Se pensa di avere a che fare con una città di ‘biscari’ si sbaglia di grosso.” A scrivere contro il sindaco di Viareggio Del Ghingaro è il consigliere di opposizione Alessandro Santini, Forza Italia.

“Re Giorgio e’ voluto venire a fare il Sindaco con tutte le sue forze, ha distrutto il suo partito e ora vuole regnare imbavagliando la sua giunta e i suoi consiglieri
Ma non l’opposizione.

Quindi ora deve fare i “conti” con la città, o meglio ci deve spiegare i suoi “conti”. Perché a noi non tornano, anzi nemmeno li conosciamo, e a tre mesi dal suo insediamento sarà bene far sapere tutto ai suoi sudditi e regnicoli.

A Re Giorgio da noia essere contraddetto e smentito, ma soprattutto gli da noia dover far sapere ciò che tenta di nascondere:
deve assolutamente far sapere alla sua città quanto ci costano lui, la sua Giunta, i membri delle sue partecipate e i suoi collaboratori e la sua campagna elettorale.
Non pensi di sfuggire e di nascondere queste informazioni. E’ l’ora di sapere tutto.

Voglio sapere quanto ci costa il Sindaco e gli Assessori Alberici e Pesci che, abitando fuori Viareggio si si possono far rimborsare l’autostrada e la benzina (costo benzina/km tramite tabelle ACI ). Chiederò a tale proposito tutta la documentazione e gli atti dei possibili rimborsi richiesti ed effettuati finora.

Voglio sapere quanto ci costa mantenere il suo Staff sistemato nelle partecipate.
Voglio sapere quanto prende il neo Presidente della Mover e il suo Vice Presidente/Comandante.
Voglio sapere a che titolo Brunella Menchini occupa un ufficio vicino al Sindaco e partecipa a riunioni con gli Assessori e i consiglieri comunali.

Ma Re Giorgio deve anche rendere pubblici i nomi dei sostenitori della sua campagna elettorale senza nascondere nessuno. Deve far sapere chi ha finanziato la sua ascesa, ma soprattutto deve ancora dire quando ha raccolto e quanto gli hanno dato i vari sponsor.

Quanto è costata la manifestazione al Gran Teatro Puccini? Ci dica, una volta per tutte, se è stato pagato o no. E l’aperitivo elettorale al Centro Congressi Principe di Piemonte e’ stato pagato o no?
Vogliamo conoscere l’elenco dei suoi “benefattori”. Sarà giusto saperlo o no?

Il Sindaco/Re, dopo tre mesi, deve rendere noto e pubblico tutto ciò che ha fatto e che lo ha portato ad essere eletto proprio qui da noi.

Non sono “biscarate” e sarà bene che risponda subito alla Città che vuole e pretende sapere.
Sarà un inverno caldo e non pensi di zittire chi dissente.

(Visitato 175 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-08-2015 9:45