VIAREGGIO. Durante la tarda serata di ieri, in Torre del Lago, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso dei un mirato servizio di osservazione, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, nato in Algeria classe 1962, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

In particolare i militari operanti, durante un mirato servizio di osservazione eseguito in abiti civili al fine di contrastare il fenomeno dei furti di biciclette che in particolar modo interessa quel Viale Europa, dopo alcune ore di appostamento, hanno individuato il malvivente che, armato di tronchesi, si stava avvicinando ad alcune biciclette parcheggiate sul lungomare. Lo stesso con un rapido gesto ha tagliato una catena che bloccava 2 biciclette togliendole dalla rastrelliera che le sorreggeva ed incamminandosi verso la vicina pineta dove probabilmente lo attendeva un complice. A quel punto i Carabinieri sono intervenuti bloccando ogni via di fuga al cittadino algerino che era costretto a fermarsi.
Il cittadino extracomunitario è stato quindi condotto presso la caserma di Torre del Lago dove i militari sono riusciti a risalire al proprietario delle 2 bici, un cittadino tedesco che si trova in vacanza in Versilia.
Le 2 biciclette recuperate, del valore complessivo di oltre 2400 euro, venivano quindi immediatamente riconsegnate al legittimo proprietario mentre l’uomo, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Viareggio in attesa della celebrazione del rito direttissimo che avrà luogo nella mattinata odierna.

(Visitato 149 volte, 1 visite oggi)
TAG:
biciclette carabinieri cronaca darsena viareggio

ultimo aggiornamento: 27-08-2015


A Forte dei Marmi la “focata” con gli alberi caduti il 5 marzo

Portano via 35 mila euro di occhiali da un negozio di ottica a Camaiore. Il video del furto