VIAREGGIO. È stato ritrovato e riconsegnato al legittimo proprietario, grazie all’aiuto di Facebook, il cellulare di Elio Marracci, il viareggino che lo scorso sabato sera è stato assalito, picchiato e rapinato dai banditi mentre rientrava in casa dei genitori in via De Amicis.
A rinvenire il cellulare, ieri sera (lunedì 30 novembre) in Pineta all’altezza di via Pacinotti, è stato Riccardo Nicoletti, o meglio, il suo cane Luna.
Nicoletti ha tentato di accendere il telefonino per cercare un numero da poter contattare, ma non riuscendo a sbloccarlo ha fatto ricorso al social network. “Comunicazione importante – ha scritto – stasera ho portato il cane in pineta e ha trovato un cellulare insanguinato, all’altezza di via Pacinotti. Siccome ho letto dell’aggressione ad un ragazzo in via De Amicis, essendoci tracce di sangue, mi è venuto in mente che potesse essere suo. Siccome non lo conosco e non sicuro che sia il suo, se qualcuno di voi lo conosce può dirgli di contattarmi. Sarò lieto di restituirglielo”.
Grazie al tam tam su Facebook stamattina la buona notizia. “Comunico a tutti che il cellulare che il mio cane ha trovato in pineta ieri è del ragazzo aggredito. Ci siamo sentiti e in giornata ci dovremmo incontrare, così glielo consegnerò”.

(Visitato 675 volte, 1 visite oggi)
TAG:
aggressione cellulare cronaca via de amicis viareggio

ultimo aggiornamento: 01-12-2015


Vandali in azione all’istituto d’arte

Seicento euro l’anno per andare a lavori in bici, pronto il bando