VIAREGGIO. Nel corso del pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Viareggio hanno arrestato in flagranza di reato un uomo, nato in Tunisia classe 1989, residente in Viareggio, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di violazione di domicilio aggravata. In particolare i Carabinieri sono intervenuti all’interno dell’abitazione di una donna del luogo a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al Numero Unico di Emergenza 112.

Una pattuglia impegnata nei quotidiani servizi di controllo del territorio ha raggiunto in pochi istanti l’appartamento dove i militari hanno provveduto immediatamente a bloccare il cittadino straniero che stava per aggredire la proprietaria dell’appartamento con la quale in passato aveva avuto una relazione sentimentale. A seguito degli accertamenti immediatamente eseguiti è stato appurato che l’uomo, non accettando la decisione della donna di porre fine alla relazione, aveva raggiunto l’abitazione della malcapitata sfondando il portone di ingresso e, una volta all’interno, aveva anche danneggiato una porta finestra della cucina. Fortunatamente l’uomo è stato bloccato dai Carabinieri pochi istanti prima che riuscisse ad aggredire la donna che si era rifugiata all’interno di una stanza. Il cittadino tunisino è stato quindi condotto in caserma per le incombenze di rito e messo a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

(Visitato 1.593 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto carabinieri cronaca ex viareggio

ultimo aggiornamento: 23-12-2015


Controlli della Forestale sul tappo “antirabbocco” nelle confezioni di olio nei ristoranti

Incidente stradale, perde la vita un 18enne