"Un nuovo piano per le attività estrattive" - Comune Stazzema, COMUNI, La voce degli Enti Versiliatoday.it

“Un nuovo piano per le attività estrattive”

Il sindaco di Stazzema incontra i vertici del Parco Alpi Apuane

STAZZEMA. Il Sindaco di Stazzema Maurizio Verona ha incontrato presso la Sede del Municipio di Stazzema il Presidente del Parco Alpi Apuane Alberto Putamorsi ed il Vice Presidente Sauro Mattei per discutere alcune problematiche che riguardano il territorio e le attività all’interno della perimetrazione del Parco. L’incontro ha avuto toni cordiali e costruttivi e si è provveduto a tracciare la ‘road map’ verso la risoluzione di alcune problematiche del territorio che interessano sia l’ambiente che le attività che operano all’interno del territorio di competenza del Parco delle Alpi Apuane. In particolare si è discusso della convocazione in tempi molto brevi di una riunione della Comunità di Parco con la presenza di tutti i Comuni ed Enti interessati in cui discutere della definizione in tempi brevi del nuovo Piano del Parco Alpi Apuane che contiene tra le altre cose il nuovo Piano delle Attività estrattive che interessa anche il Comune di Stazzema. Il Piano delle attività estrattive è strategico per il futuro dell’ambiente, ma anche delle attività che ad oggi operano dentro i confini del Parco. Si è discusso inoltre, delle sedi del Parco ed il Sindaco di Stazzema ha ribadito la posizione già espressa nei giorni scorsi, chiedendo che l’Alta Versilia mantenga una centralità nell’ambito direttivo delle azioni del Parco Apuane e lo spostamento di alcuni uffici tra cui il protocollo in Garfagnana non prefiguri un declassamento della Versilia.
‘È stato un incontro fattivo con cui il Parco delle Alpi Apuane attraverso i suoi massimi rappresentanti’, commenta il Sindaco Maurizio Verona, ‘ha espresso la disponibilità ad accelerare i tempi per l’approvazione del Piano del Parco ridefinendo il Piano delle Attività Estrattive che è uno strumento imprescindibile per le imprese per il futuro delle loro attività. Il Piano infatti definisce tutti gli aspetti legati all’estrazione e ovviamente ha un riflesso sull’occupazione e sugli investimenti che le aziende possono mettere in campo in futuro sempre con un occhio verso la salvaguardia dell’ambiente. Nella prossima riunione della Comunità di Parco che convocheremo a breve sarà definita la tempistica legata all’approvazione di questo strumento indispensabile per il futuro delle aziende e del territorio. Si è parlato anche delle sedi del Parco e ho avuto rassicurazioni sul fatto che l’Alta Versilia non perderà centralità nel Parco delle Alpi Apuane. Credo che sia stato un incontro soddisfacente per il nostro territorio e a breve daremo tempi certi sul Piano e sul futuro di questa terra’.

(Visitato 234 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 09-01-2016 20:00