VIAREGGIO. Controlli congiunti polizia municipale e Asl, questa mattina in via Matteotti. L’operazione si inserisce nell’ambito della ricognizione del patrimonio immobiliare del Comune, richiesta dalla giunta Del Ghingaro, e dalla quale era emersa una situazione di irregolarità diffusa che coinvolge quasi l’intero patrimonio immobiliare dell’Ente e che in alcuni casi risale ad oltre dieci anni fa.

In particolare, sul fabbricato di via Matteotti, un tempo adibito a finalità sociali, grava un’ordinanza di sgombero datata 2011 e mai eseguita.

Dai controlli è emersa una situazione fortemente degradata, con gravi disservizi igienici che sarà dettagliatamente riportata dalla relazione Asl.

Nel dettaglio la polizia municipale ha identificato otto persone, tutti cittadini extracomunitari, dei quali quattro senza regolare permesso di soggiorno.

Dai primi riscontri pare che la palazzina in questione ospiti almeno una 20ina di persone che tuttavia non erano presenti al momento dell’accesso degli agenti.

“Stiamo proseguendo i controlli – commenta l’assessore Maurizio Manzo – per avere un quadro preciso e dettagliato di chi usufruisce di quegli spazi. Un lavoro che andrà avanti nei prossimi giorni e che punta a rimettere tutto l’immobile nell’ambito della legalità”.

“Si tratta di una struttura che non può essere lasciata in quello stato – aggiunge il sindaco Giorgio Del Ghingaro -. Non intendo tollerare oltre un simile degrado: ho chiesto prima una ricognizione agli uffici e adesso siamo passati alla parte pratica.

La riqualificazione della città – continua il sindaco – passa anche e soprattutto dal rispetto per la legalità. In questo caso poi, si aggiungono problemi igienici che verranno messi in evidenza dalla Asl.

Le regole in questo Comune ci sono, ma in pochi fino ad oggi le hanno seguite. L’immobile è in quello stato da anni, non è pensabile continuare ad ignorare una situazione che nel tempo può solo peggiorare. Lo dobbiamo a Viareggio – aggiunge – e quei cittadini che seguono la legge e si trovano a pagare, loro malgrado, anche per chi non lo ha mai fatto.

Un altro tassello che si aggiunge agli altri percorsi attivati – conclude –. L’obiettivo è uno solo: riportare la città ad essere più bella e più sicura”.

(Visitato 379 volte, 1 visite oggi)
TAG:
extracomunitari stabile via matteotti viareggio

ultimo aggiornamento: 13-01-2016


Teatro Jenco ancora chiuso. E fuori dilaga la sporcizia

Welcome Italia assume nella nuova sede di Pisa