VIAREGGIO. Nella prima mattinata di domenica appena trascorsa, personale della Squadra Volante, interveniva a Viareggio in via Fratti, per la presenza di due ragazzi che avevano danneggiato alcune fioriere pubbliche, al termine della lunga nottata passata in Versilia.

I Poliziotti, giunti sul luogo indicato, identificavano i responsabili per un giovane nato nel 1996 a Pietrasanta e residente a Viareggio con precedenti per stupefacenti e un ragazzo nato nel 1996 a Lucca, residente a Massarosa, incensurato.

I due si trovavano in evidente stato di alterazione psicomotoria, in particolare uno presentava una ferita da taglio al mento, mentre il compagno, con atteggiamento provocatorio ed oltraggioso, cercava di opporsi al controllo opponendo resistenza e rifiutandosi di salire a bordo dell’autovettura di servizio; improvvisamente, con uno scatto d’ira, si è scagliato contro un agente che si è trovato costretto a bloccarlo.

I giovani, accompagnati all’interno degli uffici del Commissariato, sono stati sottoposti a perquisizione personale, addosso a un ragazzo veniva rinvenuto un coltello multiuso con lama della lunghezza di cm. 7.

Nella circostanza, lo stesso ha dato in escandescenza e ha colpito con una gomitata al torace un altro Agente che ha tentato di contenerlo. Il giovane, su proposta del medico del 118, richiesto sul posto, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Versilia e successivamente è stato ricoverato presso il reparto di Psichiatria.

I due giovani sono stati pertanto indagati in stato di libertà per danneggiamento aggravato continuato in concorso ed il G.M anche per resistenza e lesioni a PU e possesso ingiustificato di oggetti atti all’offesa.

(Visitato 428 volte, 1 visite oggi)
TAG:
agenti aggressione cronaca Giovani ospedale polizia vandalismo viareggio

ultimo aggiornamento: 27-01-2016


Tentano furti su auto in sosta, due arresti a Lido di Camaiore

Carrara, carabiniere freddato davanti la sua casa