FIRENZE. “Il potenziamento dei porti di interesse regionale rappresenta un elemento centrale nella strategia della Regione per il consolidamento delle infrastrutture”.

Ad affermarlo è il president della Regione Enrico Rossi, oggi impegnato a Bruxelles per la seduta plenaria del comitato delle Regioni. Rossi commenta così la decisione presa dalla giunta con una delibera che stanzia quasi 4 milioni di euro per i porti toscani dell’Autorità portuale regionale. Si tratta di Viareggio, Marina di Campo, Isola del Giglio, Porto Santo Stefano.

“La Toscana ha investito molto in questo settore – prosegue Rossi – creando l’Autorità regionale unica alla quale abbiamo affidato il compito di gestire in maniera più efficace, rapida e incisiva, gli interventi di miglioramento e sviluppo delle aree portuali. Con queste risorse rispondiamo alle necessità espresse dai territori costieri per dotare glo operatori e i cittadini di strumenti più efficienti”. orare i servizi, hi opera in questo settore e favorire lo sviluppo di queste aree e, in sinergia con i porti di interesse nazionale, dell’intera Toscana”.

(Visitato 120 volte, 1 visite oggi)
TAG:
costa enrico rossi infrastrutture porti Regione Toscana

ultimo aggiornamento: 11-02-2016


Meningite, Saccardi: “Vaccini sufficienti per tutte le richieste”

“La Toscana del turismo deve continuare ad investire”