FIRENZE. Sicurezza sui binari: la Regione è chiamata a sensibilizzare Rete Ferroviaria Italiana per creare condizioni che portino ad una riduzione degli incidenti, anche mortali. Passa con voto unanime una mozione presentata dai consiglieri Elisa Montemagni e Claudio Borghi (Lega Nord), che hanno accolto e sottoscritto un emendamento proposto dal Partito democratico. “Presentiamo questa mozione, rimandata dallo scorso Consiglio regionale – spiega la consigliera Elisa Montemagni – perché vogliamo portare l’attenzione sulla necessità di porre in sicurezza la nostra rete ferroviaria, quantomeno cercare di arginare le situazioni in cui possono verificarsi incidenti, ponendo barriere ed eliminando passaggi a livello. Per queste ragioni abbiamo accolto e sottoscritto l’emendamento proposto dal gruppo Pd”. Arginare i “numerosissimi incidenti ferroviari – avvenuti anche negli ultimi giorni – spesso mortali, dovuti a investimenti di persone che accidentalmente o volutamente si vengono a trovare sui binari nel momento del passaggio dei convogli”, questo il proposito della mozione, che fa riferimento anche ai “casi frequenti di incidenti con vittime gli animali”.

“Parlando con l’assessore Ceccarelli, abbiamo ritenuto di cogliere lo spirito di questa mozione – spiega il consigliere Paolo Bambagioni (Pd) –. Invitiamo Ferrovie ad avere maggiore attenzione, soprattutto alle zone urbane, e ad accelerare i cantieri per la rimozione dei passaggi a livello”.

(Visitato 60 volte, 1 visite oggi)
TAG:
binari ferrovie sicurezza

ultimo aggiornamento: 03-03-2016


Immigrati, Pollina (FI): “Seimila nuovi migranti in Toscana”

“Meningite, basta allarmismi per la Toscana”