Stava facendo benzina ieri sera al distributore di carburanti Q8 di Largo Risorgimento a Viareggio quando un giovane con la minaccia di una siringa ha portato via il telefonino cellulare ad una donna, che è riuscita a nascondere e quindi proteggere la borsa.

Il giovane, forse tossicodipendente, si è poi allontanato facendo perdere le tracce. Sul posto per i rilievi è intervenuta una volante del commissariato di polizia.

(Visitato 1.535 volte, 1 visite oggi)
TAG:
viareggio

ultimo aggiornamento: 15-04-2016


Frana in cava, recuperati due corpi

Utilizzava un vecchio casolare dissestato per lo spaccio. Arrestato