Nel pomeriggio di ieri è venuto a mancare, all’età di 98 anni, all’affetto dei figli e dei nipoti il dottor Arnaldo Zani. Da anni si era trasferito a Roma per motivi di lavoro avendo sempre nel cuore la Sua Versilia, dove ancora risiedono i figli Alessandro e Serenella e dove è stato attivamente presente sino agli anni 60 .

Titolare, dopo suo padre, delle Tranvie Alta Versilia, che con i suoi treni trasportava, avendo loro costruita la strada di Arni e la galleria del Cipollaio, blocchi di marmi dalle cave sino al pontile di Forte dei Marmi. Attivamente partecipe, quale Vice Presidente dell’allora Comitato Carnevale di Viareggio , fu lui a proporre il primo corso mascherato gratuito e di usare le ruote di gomma nei carri che sino ad allora , con le ruote di ferro, danneggiavano ogni volta il manto stradale.

zaniLaureato in scienze politiche, militante nell’allora Partito Repubblicano e sino all’ultimo interessato agli eventi politici. Lucidissimo sino all’ultimo momento della sua lunga vita, lascia in tutti il ricordo di un piacevolissimo affabulatore e galante Signore. La formula per la sua longevità: essere curiosi . Non è l’affievolirsi della vista, dell’udito, della memoria, della libido che segna l’avvento della vecchiaia e annunzia la prossima fine; ma è, dall’oggi al domani, la caduta della curiosità.

Il funerale si terrà domani (21 giu) alle 15:30 alla chiesa Sacro Cuore di Lido di Camaiore

(Visitato 516 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arnaldo zani viareggio

ultimo aggiornamento: 20-06-2016


In tanti per l’ultimo saluto a Serena Cecchi

Gli strappano l’orologio dal polso. Denunciate tre persone