Il Tar della Toscana ha respinto il ricorso presentato da parte degli avvocati Elisa Vannucci Zauli e Valentina Ceragioli per conto della comunità rom ospite del campo comunale in via Cimarosa a Torre del Lago.I legali avevano chiesto l’annullamento previa sospensione cautelare dell’ordinanza firmata dal sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro il 21 giugno che dava termine ultimo per abbndonare il campo le 18 di sabato 25 giugno.L’ordinanza fu emessa dopo che l’Usl aveva effettuato un sopralluogo nel campo rilevando carenze iginico-sanitarie. Il Tar nonostante che nel frattempo gli occupanti del campo hanno provveduto a sistemarlo allegando anche delle foto al ricorso, ha respinto il ricorso ed ora quindi gli occupanti dovranno abbandonarlo trovando delle sistemazioni alternative. Con il fatto che il sindaco e la giunta non sono più in carica da ieri dopo che il Tar ha accolto il ricorso di Massimiliano Baldini riguardo errori nel conteggio delle schede nelle eleizioni a sindaco, c’è da attendere chi provvederà a rendere esecutivo lo sgombero.
(Visitato 265 volte, 1 visite oggi)
TAG:
campo nomadi comunità rom ricorso tar viareggio

ultimo aggiornamento: 13-07-2016


“Abbandono e rischi. Nessuno se ne cura”

L’arena al posto del Luna-park. “Un’idea maturata un anno fa , ecco le prove”