Parole dure dai Comitati “Cotone” e “Salviamo Viareggio”: “Ecco fatto. Dopo anni di polemiche, mentre la Destra non è riuscita nell’intento, la ex Giunta Del Ghingaro (Destra o Sinistra?) ce l’ha fatta; con arroganza e prepotenza e prima di essere “disarcionato dal potere” l’Ass.re Pesci ha comunicato che “l’Aurelia zona Cotone torna a doppio senso!”.
Ignorando le lettere Prot. n°9729 e 9726 del 15/2/2016 e le diverse richieste telefoniche alla Segreteria con cui si chiedeva di essere ricevuti per problemi urgenti legate alle “voci” sulla Via Aurelia e altre problematiche relative alla illegalità e a criticità ambientali della zona Cotone, e perfino la Mozione presentata in Consiglio Comunale alcuni mesi fa, Martedì 12/7/2016 un esercito di macchine per i lavori stradali hanno marciato al Cotone (come in Piazza Tienanmen) e stanno lavorando di buona lena.
Non vi dico il caos di auto; nessuno sapeva dove passare…….. tutto bloccato, nessun vigile a dare informazioni e a regolare il traffico, bocche “cucite” da parte degli operai.
Chi dice che viene tolta la pista ciclabile, chi (informazioni di un Consigliere Comunale di Maggioranza) invece sostiene che verrà spostata lato mare, chi parla invece di altre ipotesi…
Fatto sta che il Progetto non è mai stato presentato, nessuno conosce l’intenzione della Giunta e dell’ex Ass.re Pesci.
Quale è il progetto in corso fatto sulla “pelle” dei residenti che non sono stati assolutamente sentiti e/o coinvolti? Quanti soldi pubblici saranno spesi su un lavoro fatto costato molti soldi solo qualche tempo fa?
Ci sarà qualcuno che deve spiegare/rispondere a tutto questo?
Sarà il Presidente della Mover o il Nuovo Commissario che ha a venire?

Intanto noi residenti, per l’ennesima volta, siamo sopraffatti dalla decisione arrogante di personaggi che fanno del potere e dell’arroganza la loro unica forza.
Ci voleva tanto convocarci e spiegare il progetto?”

(Visitato 454 volte, 1 visite oggi)

“Scorretto che Del Ghingaro faccia nomine politiche proprio ora”

“Via i presidenti di seggio dove ci sono state anomalie”