Vista la recente nomina del commissario prefettizio Fabrizio Stelo al Comune di Viareggio, “i membri nominati all’interno delle aziende partecipate e delle Fondazioni, riuniti in assemblea questa mattina, hanno deciso di rassegnare nelle prossime ore le proprie dimissioni irrevocabili e con effetto immediato, nelle mani del Commissario, senza accettare alcuna proroga”: ne dà notizia il Comune di Viareggio attraverso la propria pagina Facebook (a tal proposito: chi la gestisce? L’ufficio stampa che, a regola, sarebbe decaduto assieme a sindaco e assessori?).

E così hanno rimesso il proprio mandato nelle mani del commissario il presidente di Sea Ambiente Fabrizio Miracolo e la consigliera Elisabetta Emili, la presidente di Sea Risorse Alice Lepore, il presidente di Mo.Ver Eugenio Vassalle e il suo vice Carlo Basili, il presidente della Fondazione Festival Puccini Alberto Veronesi, il suo vice Alberto Pisanelli così come i membri di Cda (Paolo Spadaccini, Daniele Giannini e Chiara Benincasa) e del Cdi (Adalgisa Mazza, Umberto Donati, Andrea Palestini e Debora Pioli), la presidente di Asp Marina Bailo, la presidente della Fondazione Carnevale Maria Lina Marcucci e i consiglieri d’amministrazione Stefano Nari, Klaus Davi, Marco Szorenyi e Monica Guidi oltre ai consiglieri d’indirizzo nominati ieri.

(Visitato 2.215 volte, 1 visite oggi)
TAG:
comune di viareggio dimissioni partecipate

ultimo aggiornamento: 15-07-2016


Viareggio, nominato il nuovo commissario

“La sentenza sui balneari ci rende ottimisti”