“La sentenza della Corte di giustizia europea che annulla la proroga delle concessioni ai balneari è il frutto delle scelte di un governo che non ha fatto altro che scegliere di favorire gli interessi delle grandi multinazionali penalizzando le nostre aziende. Renzi e il Partito democratico si assumano le responsabilità del loro disastro e trovino immediatamente una soluzione per rimediare ai danni che stanno provocando alle aziende balneari e ai loro lavoratori”. E’ quanto afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Toscana Giovanni Donzelli.

(Visitato 91 volte, 1 visite oggi)
TAG:
concessioni demaniali fratelli d'italia giovanni donzelli spiagge

ultimo aggiornamento: 17-07-2016


La controffensiva di Del Ghingaro: presentato il ricorso al consiglio di stato

Il primo giorno del commissario: “Penserò al bene di Viareggio”