“Sto seguendo la vicenda e mi sono subito messo in contatto con le autorità intervenute: la priorità è salvare la vita di questa persona, che è stata messa a rischio. Attendo le ricostruzioni e le informazioni ufficiali: intanto, le dichiarazioni rese dalla vittima lasciano trapelare una storia orribile, impastata di disumanità e delinquenza.
Questa storia è una sconfitta per la nostra società”. Lo scrive il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto.

“Approfittare delle condizioni di handicap fisico di una persona è sempre un gesto vile e deprecabile e rappresenta senza dubbio il peggio che purtroppo esiste ancora nella società nella quale viviamo, nella quale le istituzioni, le famiglie e le associazioni sono quotidianamente impegnate ad affermare l’uguaglianza dei diritti e l’abbattimento delle barriere architettoniche, sociali, lavorative ed educative.

“Alle autorità di polizia giudiziaria spetta, ora, il compito di individuare i responsabili e, ricostruita la vicenda in modo chiaro e definitivo, affidare il tutto alla giustizia”.

(Visitato 776 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro del dotto lido di camaiore

ultimo aggiornamento: 17-07-2016


Palio dei Rioni di Camaiore, gli scatti più belli

A Pietrasanta primo “Fiorentina Camp” padre-figlio