Il tour di Alessandro Di Battista fa tappa anche a Viareggio. Il membro del direttorio del Movimento 5 Stelle è impegnato in una serie di incontri in giro per l’Italia per spiegare le (sue) ragioni del “no” al referendum costituzionale del prossimo 2 ottobre.

“Dopo Napolitano è uscito anche Violante. Ve lo ricordate Violante? E’ quello che disse in Parlamento: “Berlusconi non ti abbiamo toccato le TV, non ti abbiamo fatto la legge sul conflitto di interessi. Perché ti lamenti?”

Ebbene Violante adesso critica l’Italicum (che per il M5S fa schifo dal primo giorno). Dove stavano queste persone quando Renzi e il PD approvavano l’Italicum in modo dittatoriale a colpi di fiducia? Escono solo adesso perché hanno paura della vittoria del M5S. Fanno pena!

Questi personaggi hanno distrutto l’Italia. Ci hanno tradito, impoverito, svenduto. Io non mollerò mai fino a che non andranno a casa e non ci avranno restituito i miliardi di euro di finanziamento pubblico che si sono intascati.

Per me fare il deputato è un’immensa opportunità. Quella di contribuire a lasciare il Paese più pulito di come l’abbiamo trovato. Non lasciatemi solo!”, l’appello di Di Battista. 

(Visitato 300 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro di battista m5s movimento 5 stelle referendum viareggio

ultimo aggiornamento: 22-07-2016


“Del Ghingaro candidato del PD? Sarebbe un segnale di intelligenza”

“Noi saremo al fianco del commissario e della città”