E’ stato revocato da parte del Comune di Pietrasanta il divieto di balneazione che era in vigore da sabato 23 in seguito allo sversamento dovuto ad una tubazione rotta di competenza del Consorzio di Bonifica  nel fosso Fiumetto a Marina di Pietrasaanta.Erano cinque gli stabilimenti balneari interessati dal divieto di balneazione: Lido, Coluccini, Genzianella, Felice e Versilia beach per circa 300 metri di spiaggia. Dopo il via libera da parte di Arpat il Comune ha quindi revocato il divieto tra la soddisfazione soprattutto dei concessionatri che in questa estate sono stati già troppe volte al centro di situazioni analoghe indipendenti dalla loro responsabilità.

(Visitato 143 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arpat divieto balneazione fiumetto fosso marina di pietrasanta

ultimo aggiornamento: 28-07-2016


Motore in panne, interviene la Guardia Costiera

Il piromane colpisce ancora: fiamme a Torre del Lago e Capezzano