Cosa segnalano i cittadini toscani ad ARPAT?

Nel 2018 ARPAT ha ricevuto 1.407  segnalazioni provenienti da cittadini singoli o organizzati. Il territorio da cui proviene il maggior numero di segnalazioni è la provincia di Firenze, con 350, seguita da Arezzo e Lucca, rispettivamente 190 e 189, e da Pisa e Livorno, con circa 160 segnalazioni. Alcune strutture ARPAT sono state maggiormente ...

continua a leggere >


La stima della concentrazione degli inquinanti atmosferici in Toscana

Il sistema modellistico SPARTA – Sistema integrato di Previsione e Analisi della Qualità dell‘Aria per la Regione ToscanA – è stato sviluppato dal Consorzio LaMMA per stimare la concentrazione dei principali inquinanti atmosferici sul territorio toscano. SPARTA è costituito da due catene modellistiche distinte, che operano in modalità ...

continua a leggere >


Rifiuti: quanti vengono differenziati?

Nelle province di Lucca, Massa-Carrara, Pisa e Livorno, al 31 dicembre 2016, si contavano 107 comuni di cui più della metà (56) con popolazione inferiore ai 5000 abitanti. I dati sui rifiuti urbani, forniti da ARRR e riferiti al 2016, mettono in evidenza che la produzione media di rifiuti urbani totali (da intendersi sia rifiuti […]

continua a leggere >


Incendio boschivo Monte Serra: i risultati della ricerca di microinquinanti in aria

In relazione al devastante incendio che ha interessato il Monte Serra dal 24 al 27 settembre 2018, fra le attività svolte da ARPAT al fine di accertare la situazione della qualità dell’aria, il 26 settembre è stato effettuato un prelievo di aria con pompa ad alto volume per la stima delle ricadute di materiale particellare […]

continua a leggere >


Incendio della torba a Massarosa e maleodoranze a Viareggio: le precisazioni di Arpat

In relazione ad alcune notizie apparse sulla stampa di questi giorni, con particolare riferimento agli effetti dell’incendio di materiale torboso nel territorio comunale di Massarosa Arpat ritiene necessario fornire alcune doverose precisazioni. 1) In merito alle legittime preoccupazioni dei cittadini e dei comitati, indipendentemente ...

continua a leggere >


Incendio di torba in padule e aria irrespirabile, gli accertamenti di Arpat

Incendio di torba in padule e cattivi odori, gli accertamenti dei tecnici ARPAT A seguito di alcune segnalazioni di odore di bruciato e plastica provenienti da alcuni residenti di Viareggio, tecnici del settore Versilia di ARPAT si sono recati in città al fine di verificare quanto segnalato. Giunti sul posto non hanno percepito gli odori […]

continua a leggere >


I risultati analitici per l’incendio a Pietrasanta

In data odierna sono stati trasmessi agli Enti interessati i risultati analitici relativi ai campionamenti effettuati in seguito all’incendio della ditta Ferredil Cerù avvenuto il 3 agosto scorso, da cui risultano: Ceneri leggere Questo tipo di materiale è stato campionato all’interno del magazzino sotto forma di deposito dei fumi sopra ...

continua a leggere >


Incendio a Pietrasanta, Arpat: “Le condizioni meteo hanno certamente favorito la dispersione dei fumi di combustione e quindi la loro diluizione in atmosfera”

In relazione all’incendio del magazzino edile Ferredil Cerù nella zona industriale di Pietrasanta (LU), Arpat fornisce un quadro aggiornato della situazione e degli esiti delle attività svolte nel corso del fine settimana. A ulteriore precisazione di quanto già comunicato nell’immediatezza dell’evento, in base ad informazioni ...

continua a leggere >