“Per quanto mi riguarda garantirò alla categoria dei balneari e a qualunque altra realtà associativa di poter essere presente in Versiliana. Finché il sindaco lo faccio io garantirò la libertà di espressione nella mia città.” Così Massimo Mallegni, sindaco di Pietrasanta, prende posizione sul negato presidio ai balneari in occasione dell’arrivo del presidente del consiglio Matteo Renzi alla Versiliana.

“A seguito di quanto ha affermato il sindaco Mallegni, il presidio dei balneari lo possiamo fare anche dentro il parco della Versiliana”, sottolinea Emiliano Favilla, portavoce dei balneari.

“Se il sindaco Mallegni mantiene la promessa noi siamo disponibili ad un presidio ridotto a una decina di balneari, pacifico e tranquillo, da tenersi all’interno del parco della Versiliana, con uno striscione che ricorda soltanto al Governo di impegnarsi a risolvere concretamente il problema dei balneari senza le aste della direttiva Bolkestein, come hanno fatto in altri paesi europei.

“Stamani prenderemo subito contatti con il sindaco di Pietrasanta”.

(Visitato 683 volte, 1 visite oggi)
TAG:
balneari massimo mallegni presidio versiliana

ultimo aggiornamento: 20-08-2016


Ferrari e Pietrasanta su GQ Japan

La birra Made in Pietrasanta che piace a tutto il mondo