Vendeva scarpe contraffatte. Arrestato un uomo - Cronaca, Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Vendeva scarpe contraffatte. Arrestato un uomo

Proseguono senza sosta i controlli dei Carabinieri su tutto il territorio del Comune di Viareggio al fine di prevenire e reprimere la commissione di furti, scippi e rapine, e contrastare la vendita abusiva di merce con marchi contraffatti.
In particolare, come disposto dal Prefetto di Lucca e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri, i militari hanno intensificato i controlli nelle aree maggiormente sensibili eseguendo mirati controlli con l’ausilio dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lucca presso alcuni esercizi commerciali gestiti da cittadini stranieri, siti in piazza Dante e via Mazzini. A seguito dei controlli nei confronti di un commerciante è stata elevata dai Carabinieri del NAS una sanzione di 1000 euro ed il personale della USL ha posto sotto sequestro un frigorifero contenente prodotti su cui dovranno essere eseguiti ulteriori accertamenti.
Inoltre nel corso dei medesimi controlli i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato un uomo, nato nella Repubblica Domenicana classe 1970, domiciliato in Viareggio, nullafacente, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di evasione.
Nella circostanza i militari, durante la tarda serata di mercoledì, hanno sorpreso il predetto a bordo della propria autovettura nonostante dallo scorso 06 settembre fosse sottoposto alla misura della detenzione domiciliare disposta a seguito di una condanna definitiva che lo obbliga a permanere in casa.
L’uomo è stato quindi portato in caserma e, terminate le formalità di rito, è stato condotto nuovamente presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari ove ha atteso la celebrazione dell’udienza di convalida che ha avuto luogo nella giornata di ieri presso il Tribunale di Lucca. A seguito dell’udienza l’arresto è stato convalidato e allo stesso sono stati concessi i termini a difesa venendo ripristinati gli arresti domiciliari.
Infine nel medesimo contesto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un uomo nato in Senegal classe 1978, residente in Provincia di Firenze, nullafacente, pregiudicato, in possesso di permesso di soggiorno, poiché ritenuto responsabile dei reati di ricettazione e introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi.
In particolare due Carabinieri liberi dal servizio hanno bloccato il cittadino straniero in via Guidotti mentre tentava insistentemente di vendere ad una passante della merce palesemente contraffatta. Il cittadino extracomunitario infatti trasportava un sacco che poi è risultato contenere la seguente merce:
– 30 paia di scarpe con marchio “Nike”;
– 15 paia di scarpe con marchio “Adidas”;
– 3 paia di scarpe con marchio “Saucony”;
– 2 paia di scarpe con marchio “Fred Perry”.
Il cittadino straniero è stato quindi condotto in caserma per le formalità di rito mentre tutta la merce recante marchi palesemente contraffatti è stata posta sotto sequestro.
(Visitato 621 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 09-09-2016 10:15