Nuovo anno scolastico all’istituto comprensivo: si parte a pieno regime - Comune Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Nuovo anno scolastico all’istituto comprensivo: si parte a pieno regime

Primo giorno di scuola per gli studenti dell’istituto comprensivo di Forte dei Marmi, che giovedì 15 settembre iniziano il nuovo anno scolastico. Saranno 997 i bambini che varcheranno la soglia dei vari plessi, dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di primo grado. Già operativo, fin dal primo giorno, il servizio di trasporto con i pulmini e pre scuola, che sarà ritardato di un giorno solo per i più piccoli della materna, per i quali sarà comunque a disposizione già da venerdì 16. La mensa per la prima volta, aprirà i battenti lunedì 19 settembre, così come la ludoteca, che sarà già pronta, sempre da lunedì 19, ad offrire il suo supporto alle famiglie che lavorano. Abbiamo fortemente voluto essere pronti con questi servizi già dall’inizio dell’anno scolastico. Un traguardo che mi sono prefissata fin dall’inizio del mio mandato amministrativo. Diversificati, a seconda delle classi, gli orari di ingresso per giovedì 15: per i più piccoli della scuola dell’infanzia si entrerà alle 10,30 e si uscirà alle 12.00/12.30. Venerdì 16 l’ingresso sarà alle 8.30 e l’uscita sempre alle 12.00/12.30. Passando alla scuola primaria ai plessi Carducci e Pascoli le classi prime entreranno alle 9.00 e usciranno alle 12.00 , mentre a per le altre l’orario sarà 8.15 – 12.15. Alla Don Milani, stesso ingresso alle 9.00 e uscita alle 12.00 per i piccoli delle classi prime, mentre gli altri entreranno alle 8.30 e usciranno alle 12.30. Dal 19 settembre orario completo per tutti, con ingresso alle 8.30 e uscita alle 16.30 alla Don Milani e dalle 815 alle 13.15 (rientro il martedì con uscita alle 16.30) per gli alunni della Pascoli e Carducci. Infine, giovedì 15 settembre gli alunni delle classi prime della secondaria di primo grado entreranno alle 9.00 e usciranno alle 12.00, mentre per le altre classi l’orario sarà 10.00- 12.00. Da venerdì 16 tutti a scuola dalle 8.00 alle 14.00. “Rivolgo il mio più caloroso benvenuto a tutti i bambini che si apprestano ad iniziare per la prima volta o a ricominciare le lezioni nelle nostre scuole – ha dichiarato l’assessore alla pubblica istruzione Rachele Nardini. Durante l’estate abbiamo risistemato le strutture con interventi mirati di manutenzione e a breve arricchiremo gli spazi con arredi nuovi, appositamente studiati per gli alunni. Oltre ai servizi già attivi fin dal primo giorno – ha proseguito l’assessore- saranno avviati nei tempi stabiliti anche i progetti studiati appositamente per l’arricchimento formativo dei bambini, diversificati a seconda delle varie età di apprendimento, per i quali abbiamo portato i finanziamenti da 187.800,00 euro a 210.500,00 euro. Due sostanzialmente gli ambiti nei quali, in accordo con la dirigenza scolastica e gli insegnanti, abbiamo indirizzato i maggiori investimenti: il potenziamento della lingua inglese e il sostegno al disagio nelle classi. A questo proposito, abbiamo confermato il progetto di bilinguismo, che sta andando a regime nella scuola primaria, coinvolgendo le classi prime e seconde con ben tre ore di madrelingua inglese a settimana. Per quanto riguarda le altre classi, in attesa che il progetto attuale completi il suo corso, ci sarà un’ora settimanale con l’insegnante madre lingua. Sempre sul fronte della lingua inglese, ne abbiamo potenziato l’insegnamento anche nella scuola dell’infanzia. Riguardo al sostegno al disagio, laddove non ci saranno certificazioni legge 104, forniamo comunque un educatore a supporto dell’insegnante. Fermo restando che copriamo integralmente le richieste certificate. Mi auguro che sarà ancora una volta un anno scolastico sereno, come quelli passati e di continuare ad avere quel dialogo pacato e costruttivo che si è instaurato con i genitori e che è stato ulteriormente arricchito ai gruppi creati su WhatsApp”.

(Visitato 73 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 14-09-2016 17:30