Contestazioni a Salvini. Ventotto denunce a Viareggio

In seguito ad un decreto penale sono stati denunciati e sanzionati 28 versiliesi che contestarono il leader della Lega Nord Matteo Salvini circa un anno fa a Viareggio il 16 maggio 2015. Dovranno pagare una multa di 1.250 euro. Sulla pagina Facebook lo annuncia il l’associazione Cantiere Sociale. Il leader in piazza Margherita, dove partecipò per sostenere il candidato sindaco, Massimiliano Baldini fu accolto da fischi e lancio di uova, da decine di antagonisti, centri sociali, Arci e varie associazioni. Alcuni hanno ricevuto il decreto dal messo, altri dagli avvocati d’ufficio nominati dalla Procura. La condanna sarebbe adunanza sediziosa  e in un caso anche di accensione e lancio di fumogeno. Via Internet sono diverse le critiche per queste condanne arrivate nei confronti dei contestatori di Salvini.

Aggiornato il: 23-09-2016 10:06