Notte di lavoro per i vigili del fuoco a Viareggio che sono intervenuti in via San Martino al mercato dove è andato completamente distrutto dalle fiamme un chiosco gestito da cinesi di oggetti di abbigliamento e vario genere. Danni ingenti, in quanto non è rimasto nulla di quello che era contenuto all’interno. Da stabilire se si sia trattato di dolo, oppure di un corto circuito. Sul posto oltre i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e personale dell’istituto di vigilanza della Vesuvio.
I carabinieri con una nota informano che le cause dell’incendio sono accidentali riconducibili ad un malfunzionamento  di materiale elettrico.
Le fiamme hanno attinto parzialmente anche un chiosco adiacente di proprietà di un italiano. I danni complessivi sono in corso di quantificazione. Accertamenti a cura dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile e dei vigili del fuoco di Viareggio.
Ignoti invece hanno appiccato un incendio a due cassonetti della raccolta dei rifiuti urbani in via Petrolini in Passeggiata a Viareggio. le fiamme li hanno distrutti e provocato l’annerimento della facciata di un vicino locale pubblico. Sul posto anche in questo caso carabinieri  e vigili del fuoco.
Sicuro invece il dolo, come era già avvenuto nei giorni scorsi il fuoco appiccato a contenitori di plastica della raccolta dei rifiuti nella periferia al quartiere Varignano in via 8 marzo e in Passeggiata a pochi metri dal molo, di fronte al cinema Politeama. Anche in quel caso sono intervenuti i vigili del fuoco, quando ormai però le fiamme avevano distrutto tutto. Sono incorso indagini da parte delle forze dell’ordine per individuare gli autori di questi gesti vandalici.
(Foto: Vt)
(Foto: Vt)
(Visitato 1.159 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cassonetti chiosco cinesi cronaca mercato Varignano viareggio

ultimo aggiornamento: 13-10-2016


Crolla il solaio di una palazzina

Addio a Dario Fo, il “Capo Carro” del Carnevale di Viareggio